Come fare Link Building (Malissimo): un esempio da non replicare.

[caption id="" align="alignright" width="210" caption="Esempio della struttura dei link di un sito, roba complessa, nevvero ? "][![topologie\_siti](http://www.andreascarpetta.com/wp-content/uploads/2010/11/300px-Topologie_siti.jpg "topologie_siti")](http://www.andreascarpetta.com/wp-content/uploads/2010/09/File:Topologie_siti.jpg)[/caption]

L'attività definita come "Link building" consiste nel "procacciare" dei link diretti verso un sito. In parole povere chiediamo ad altri siti di mettere un link verso lo stesso destinatario.

Lo scopo di questa attività è quella di migliorare il posizionamento del destinatario, considerato che come è noto, un link rappresenta un importante fattore di valutazione per ...

more ...

Posizionamento sui motori di ricerca e la guerra dei mondi: cosa hanno in comune ?

Cosa hanno in comune il mio lavoro con il titolo uno dei libri di fantascienza più classici ?

Sempre più spesso nel mio ruolo di consulente, mi trovo a dover fornire il servizio di posizionamento a realtà già esistenti da diverso tempo. Diciamo che si tratta nella maggior parte dei casi di ditte che

  • Hanno un sito, magari rifatto da poco tempo
  • Non hanno risultati
  • Non sanno come uscire da questa situazione

In questi casi intervengo io, il "Seo", contattato mediante sito o più spesso mediante il passaparola, mi viene chiesto di fare una "consulenza SEO".

In questi casi mi trovo ...

more ...

Monitorare il marketing su web: "Ma Quanto mi clicchi?"

Sempre più spesso si usano i social media per la diffusione dei contenuti: parliamo di youtube, facebook, twitter e compagnia bella (che spesso passa sotto i radar).

Partendo dal presupposto che, nell'ottica del marketing su web,  è importantissimo fare un contenuto che sia coinvolgente e originale, un problema da non sottovalutare è proprio capire quanto questo messaggio viene diffuso nella rete.

Nota bene: se il contenuto non è davvero valido, il passaparola difficilmente ci sarà.

"Repetita Juvant" si spera, ma ho visto fin troppi tentativi maldestri di saltare sulla carrozza dei social media, come capitava nel 2000 quando tutte ...

more ...

A cosa serve un "SEO" ? A cosa serve il "SEO" ?

Il titolo di questo post è volutamente ambiguo, perchè nella terminologia comune "SEO" identifica sia l'attività svolta da una persona, sia il ruolo della persona stessa. Ma questo non vuole essere un articolo sulla terminologia tecnica del settore (tanto i neologismi, nascono e muoiono di continuo) quanto un invito alla riflessione.

Il seo è l'attività con la quale si predispongono i siti web a raggiungere posizioni migliori sui motori di ricerca. (maggiori dettagli sulla wikipedia).

Generalmente questo è sufficiente per rispondere alla domanda "ma tu che lavoro fai" (che spesso è seguita da sguardi di terrore e

[caption ...

more ...